associazione

L’ associazione Onlus

Il Progetto Spagna prende vita nel dicembre 2010 dall’iniziativa di alcuni volontari dell’ ENPA.

Nell’arco di 9 anni il Progetto Spagna salva la vita a oltre 600 cani spagnoli destinati a morte certa nelle perreras (canili spagnoli) , direttamente dagli allevatori, dai cacciatori o dalla strada.

Negli anni di attività il Progetto Spagna ha raccolto volontari  in  diverse città del nord Italia, tra le quali si distinguono le provincie di Bergamo e Brescia per le numerose adozioni dei levrieri.

L’obiettivo resta sempre lo stesso: salvare i condannati dei canili lager spagnoli, cancellare dalla memoria il loro passato, trovare loro una casa e restituire loro una dignità.

 

I volontari del Progetto Spagna:

 

Ramona e Tamara Innocenti: Le sarte – Le stallanti – Le sante

Silvia Mazzucchelli: responsabile contabilità Enpa e shop levriero online

Sara Donadoni: shop levriero banchetti

Monica Ravasi: corrispondente estera – social media

Tiziana Deana: supporter

Sara Lazzari: Coordinatrice trasporti internazionali

Max Todaro: responsabile location arrivi

Roberto Guardascione: official Photographer

Gilberto Donghi: responsabile adozioni

 

Il Progetto Spagna, è stato riconosciuto un progetto NAZIONALE dell’ ENPA nel 2013.

Normalmente viene effettuato un viaggio ogni due mesi dalla Spagna all’Italia.

Vi presentiamo le quattro nostre associazioni corrispondenti spagnole:

 

logo-galgos-familia

 

 

 

Il Progetto Spagna non riceve finanziamenti dall’Ente corse nè da altri enti tra cui Enpa Nazionale.